StarCraft® II

Sei nuovo su StarCraft II? Provalo gratis
La pagina che stai guardando non è ancora disponibile sul nuovo sito di StarCraft II, ma può essere consultata nel sito classico qui sotto!

Legacy of the Void: anteprima della modalità multigiocatore

Legacy of the Void: anteprima della modalità multigiocatore

Legacy of the Void: obiettivi per la dinamica di gioco

In StarCraft II Legacy of the Void, il team di sviluppo aspira a diversi obiettivi per la modalità multigiocatore. Per raggiungerli, Legacy of the Void modificherà alcuni aspetti dell'esperienza multigiocatore. Questo include cambiamenti alla dinamica di gioco, alle unità esistenti e alle relative meccaniche, oltre all'introduzione di nuove unità per migliorare il gioco e renderlo ancora più emozionante.

  • Più azione
    • Più opportunità per attaccare in qualsiasi momento e una diminuzione dei tempi di gioco passivi.
  • Più opportunità di disturbo
    • Uno dei meccanismi chiave che vogliamo implementare in Legacy of the Void è un ritmo di azione più costante. Più opportunità di disturbo permetterebbero ai giocatori che sono in grado di gestire efficacemente le loro unità di distinguersi, perché necessitano di un'abilità superiore e grandi doti di microgestione.
  • Incentivare l'atteggiamento offensivo
    • Sparpagliare maggiormente i giocatori sulla mappa e incentivare l'utilizzo di forze mobili che possono colpire quando se ne presenta l'occasione (ad esempio, sbarchi di Marine con Navetta medica a basso rischio).
  • Occasioni di microgestione per entrambi gli schieramenti
    • Creare all'interno di uno scontro più opportunità per manovre significative e diminuire le situazioni nelle quali la performance di un giocatore sia più importante dell'altra.
  • Microgestione esercito contro esercito
    • Se la microgestione non ha un impatto fondamentale, le battaglie sono meno interessanti. Legacy of the Void cerca di rendere la microgestione più importante nel corso di uno scontro, così da rendere l'esito della battaglia meno prevedibile.
  • Differenziare meglio le abilità dei giocatori
    • In Legacy of the Void, gli eserciti di tutte le razze potranno dividersi e diventare più efficaci; gli eserciti che restano sempre uniti lo saranno molto di meno.
  • Migliorare il design delle unità/abilità più deboli
    • Unità come il Corruttore e l'Incrociatore avranno in generale un'utilità maggiore. Legacy of the Void cercherà di fare in modo che tutte le unità possano contribuire in modo significativo.

Ora che avete un'idea dei nostri obiettivi, discutiamo del gran numero di cambiamenti in arrivo con Legacy of the Void!

Nota del team di sviluppo di StarCraft II:
I cambiamenti alla modalità multigiocatore qui di seguito non sono definitivi. Il gioco è in stato di pre-alfa e nulla è ancora deciso (vi ricordate dei Mastini?). Nel frattempo, il team continuerà a esplorare nuove idee, calibrare quelle già esistenti e, cosa più importante di tutte, ascoltare il feedback della comunità su Legacy of the Void.


Cambiamenti alla dinamica di gioco

Ci sono due cambiamenti generali delle meccaniche di base di StarCraft II. Entrambi vogliono rendere l'esperienza multigiocatore di Legacy of the Void più ricca d'azione.

  • Regolazione delle risorse
    • Per incoraggiare un atteggiamento aggressivo, vogliamo creare più punti da attaccare. Per farlo, vogliamo incentivare la rapidità di espansione diminuendo del 33% le risorse dei giacimenti minerari e dei geyser di vespene. Insieme ai cambiamenti delle unità per ogni razza, questo dovrebbe rendere gli attacchi nelle fasi centrali della partita più efficaci e attuabili.
      • I giacimenti minerari ora contengono 1.000 minerali invece di 1.500.
      • I geyser di vespene ora contengono 1.700 gas vespene invece di 2.500.
  • Numero dei lavoratori iniziali
    • Per ridurre i tempi passivi di gioco, aumenteremo il numero di lavoratori iniziali da 6 a 12. I rifornimenti forniti da Centro di comando, Nexus e Vivaio verranno aumentati di conseguenza.

Cambiamenti alle razze: terran

Nuove unità

Nome unità: Herc (Herc)
Salute: 160
Arma: Danni: 30 - Terra
Velocità arma: 1.8
Portata: 1
Corazza: 1
Velocità di movimento: 2.75

Unità biologica leggera che può agganciarsi a un'altra unità per trasportarsi rapidamente in battaglia. Gli attacchi infliggono danni radiali di entità e portata limitate, rendendola ideale per gli scontri con gruppi compositi di Zergling e Baneling, ma anche contro le "death-ball" protoss.

Nome unità: Cyclone (Ciclone)
Salute: 200
Arma: Danni: 18 - Terra/aria
Velocità arma: 1
Portata: 5
Corazza: 1
Velocità di movimento: 2.81

Il Cyclone è un'unità prodotta nella Fabbrica che può agganciare un bersaglio e spostarsi mentre infligge ingenti danni nel tempo. Per sfruttare al massimo il potenziale del Cyclone e reagire prontamente ai suoi attacchi è necessario affidarsi alla microgestione.

Cambiamenti aggiuntivi:

  • Carro d'assedio
    • Per raggiungere l'obiettivo di Legacy of the Void e concentrarsi maggiormente sulle azioni di disturbo e sull'aggressività, il Carro d'assedio ora può essere caricato e sbarcato anche quando è in assetto d'assedio. Per stivarlo è necessario tutto lo spazio di carico della Navetta medica.
  • Thor
    • La seconda modalità d'attacco del Thor "Missili perforanti" è stata sostituita con "Ripristino di emergenza", un'abilità attivabile che sospende la capacità offensiva del Thor mentre lo riporta alla salute massima.
  • Banshee
    • Per aumentare ulteriormente la diversità tra i metodi di disturbo dei terran, un nuovo potenziamento per la Banshee ne aumenterà drasticamente la velocità di movimento. Questo potenziamento richiede un Nucleo di fusione e consente alla Banshee di superare in velocità tutte le unità mobili di ricognizione.
    • La portata d'attacco della Banshee sarà inoltre estesa di 1.
  • Incrociatore
    • L'Incrociatore è stato dotato dell'abilità "Salto tattico", che permette di teletrasportarsi in qualsiasi punto della mappa (indipendentemente dalla nebbia di guerra) a fronte di un costo in energia molto alto.


Cambiamenti alle razze: zerg

Nuove unità:

Nome unità: Criptolisca
Salute: 200
Arma: Danni: 30 - Terra
Velocità arma: 2
Portata: 6
Corazza: 1
Velocità di movimento: 2.95

La Criptolisca è tornata. Si tratta di un'unità di livello 2 trasformata dall'Idralisca. Infligge danni radiali in linea retta, ma può attaccare solo quando è rintanata. La Criptolisca dispone di un potenziamento di livello 3 che ne aumenta la portata d'attacco.

Nome unità: Distruttore
Salute: 180
Arma: Danni: 16 - Terra
Velocità arma: 1,3
Portata: 6
Corazza: 1
Velocità di movimento: 2,75

Il Distruttore è una nuova unità trasformata dalla Blatta. Benché più forte, la sua efficacia dipende molto dall'abilità di microgestione del giocatore che utilizza la sua abilità attivabile: Bile corrosiva.

  • Bile corrosiva un attacco tipo mortaio che, una volta lanciato, colpisce dopo un breve ritardo infliggendo danni radiali. L'abilità può colpire le unità aeree e terrestri, e distrugge qualunque campo di forza con cui entri in contatto.

Cambiamenti aggiuntivi

  • Corruptor (Corruttore)
    • L'abilità "Corruzione" del Corruttore è stata sostituita con "Caustic Spray" (Spruzzo caustico), un'abilità incanalata che infligge danni periodici crescenti alle unità o agli edifici che colpisce. Il Corruttore non può muoversi mentre incanala quest'abilità.
  • Ospite dello Sciame
    • Per rinforzare le capacità di disturbo degli zerg, l'Ospite dello Sciame è passato dall'essere una macchina d'assedio a un'arma di disturbo mobile. L'abilità "Genera Locuste" ora può essere usata anche quando l'unità non è rintanata, ma dev'essere attivata manualmente, e ha un tempo di recupero molto più lungo. Le Locuste sono state migliorate e possono essere potenziate fino al livello 3 perché possano volare sul terreno prima di sciamare sul bersaglio a terra.
  • Verme Nydus
    • Per enfatizzare la diversità e aumentare la forza e le opzioni di disturbo degli zerg, il Verme Nydus non subisce più danni finché non è completamente emerso. L'effetto principale di questo cambiamento è che i lavoratori non saranno più un'opzione difensiva contro il Verme Nydus.


Cambiamenti alle razze: protoss

Generale

  • Meccaniche di evocazione
    • Le unità che vengono evocate sono diventate più vulnerabili durante la costruzione. L'obiettivo di questo cambiamento è di rafforzare le tattiche di disturbo verso i protoss, rendendo l'evocazione e il posizionamento dell'esercito protoss una decisone più tattica.

Nuove unità

Nome unità: Disgregatore
Salute: 100/100
Corazza: 1
Corazza scudo: 0
Velocità di movimento: 2.75
 

Il Disgregatore è un'unità meccanica leggera della Fabbrica robotica, la cui abilità "Purification Nova" (Supernova purificante) può infliggere ingenti danni radiali se l'avversario non reagisce prontamente. Il Disgregatore è estremamente potente contro raggruppamenti di unità nemiche e contro i lavoratori.

  • Purification Nova (Supernova purificante): quando attivata, il Disgregatore diventa invulnerabile e ottiene un aumento della velocità di movimento. Dopo 4 secondi, emette una potente scarica che infligge danni radiali circolari e torna a essere vulnerabile, perdendo il bonus alla velocità.

Cambiamenti aggiuntivi

  • Prisma dimensionale
    • Per rafforzare le opzioni di disturbo dei protoss, il Prisma dimensionale ora funziona anche sulle unità distanti.
  • Immortale
    • Per creare più opportunità per le unità meccaniche terran e aumentare l'impatto della microgestione, l'abilità "Scudo rinforzato" dell'Immortale è stata sostituita con "Barriera", un'abilità attivabile che fornisce all'Immortale uno scudo da 200 punti vita.
  • Oracolo
    • Per creare più diversità nelle modalità di ricognizione dei protoss, Rivelazione è stata rimossa e incorporata con Presagio, così che i bersagli rivelati restino tali per 60 secondi. L'Oracolo ha anche ricevuto una nuova abilità chiamata "Stasis Ward" (Trappola di stasi).
      • • Stasis Ward (Trappola di stasi): quest'abilità colloca una Trappola di stasi occultata sul terreno che, all'esplosione, intrappola le unità nemiche per 30 secondi.
  • Tempesta
    • Per incentivare l'azione, la Tempesta ha subito un cambio di ruolo, diventando un'unità aerea da schermaglia: la velocità di movimento è aumentata, può colpire solo bersagli a terra e possiede un'abilità attivabile chiamata "Disintegrazione".
      • Disintegrazione: può essere lanciata su unità o strutture da breve distanza, infliggendo 500 danni nell'arco di 50 secondi.
  • Portastormo
    • La Portastormo ora può attivare "Rilascio Intercettori" per lanciare tutti gli Intercettori a grande distanza. Dopo 60 secondi, tutti gli Intercettori rimasti andranno distrutti.

Come già detto, questi cambiamenti non sono definitivi e il team è ansioso di conoscere la vostra opinione sugli obiettivi e i cambiamenti di Legacy of the Void!


Funzioni multigiocatore

Modalità Arconte

La modalità Arconte è la modalità standard 1v1 di StarCraft II... con un amico! In modalità Arconte condividerete il controllo di una singola base con un compagno mentre affrontate un avversario di ladder assegnato con il sistema di matchmaking. Il nemico potrebbe essere un'altra coppia di giocatori in modalità Arconte o un solo giocatore che ha deciso di affrontare una coppia di avversari la cui abilità pareggia la propria.

In modalità Arconte dovrete decidere come suddividervi i compiti. Una squadra che lavora bene può giocare molto meglio di una che non lo fa, quindi cercate di assegnare oculatamente gli incarichi. Magari un giocatore potrebbe occuparsi della macrogestione mentre l'altro pensa alla microgestione. O forse un giocatore si potrebbe occupare degli sbarchi e dei lavoratori mentre l'altro attacca i nemici con azioni di disturbo. Lasciamo a voi la scelta della strategia migliore! Siamo ansiosi di sapere cosa ne pensate di questa nuova modalità di gioco.

Tornei automatizzati

Sappiamo che i giocatori di StarCraft II sono forse i più appassionati e competitivi del mondo. Per StarCraft II: Legacy of the Void abbiamo quindi voluto aggiungere una nuova modalità di competizione. Un Torneo automatizzato verrà quindi indetto con cadenza quotidiana e settimanale. Per riprodurre l'esperienza di torneo nel miglior modo possibile, i Tornei automatizzati presenteranno fasi a gruppi che porteranno a dei playoff da disputare a gironi. Avrete anche l'opportunità di studiare gli avversari e di votare le mappe su cui giocare.

I tornei quotidiani dureranno dalle tre alle quattro ore, mentre quelli settimanali... ovviamente dureranno una settimana! In generale, ci aspettiamo che ai Tornei automatizzati partecipino giocatori di tutti i livelli di abilità. I giocatori meno bravi si divertiranno, mentre quelli più smaliziati affronteranno sfide ai livelli più alti, facendo esperienza per eventi più importanti come le World Championship Series.


Siamo molto emozionati per i cambiamenti in arrivo con StarCraft II: Legacy of the Void. La vostra passione per StarCraft è ciò che ci spinge a migliorare sempre di più questo gioco e non ce la potremmo fare senza l'aiuto della nostra comunità. Continuate a inviarci i vostri feedback: sono immensamente utili nelle fasi di sviluppo, ora più che mai. Pubblicheremo altri annunci in futuro, come le news sulla beta, quindi restate con noi e continuate a farci sapere cosa ne pensate di Legacy of the Void.

Tag: Void

Carico i commenti…

Si è verificato un errore nel caricare i commenti.