Bacino d'Arathi

Il Bacino d'Arathi è una valle montuosa che ospita alcuni dei terreni più fertili dei Regni Orientali. Il bacino è sempre stata una fonte di sviluppo sociale, in grado di offrire legna, oro e pascoli di prima scelta. Era solo questione di tempo prima che questo luogo rigoglioso cadesse nei piani di conquista dell'Orda e dell'Alleanza.

Gli albori del Bacino d'Arathi sono ormai andati perduti nelle pagine della storia e il sanguinoso scontro tra le due fazioni è l'unico elemento che ora domina questa terra. La Lega di Arathor, ovvero ciò che rimane di quello che un tempo era il potente reame di Stromgarde (ora occupato dagli Ogre e dai criminali della Lega dei Tagliagole), intende reclamare il bacino per ricavarne preziose risorse indispensabili ai loro alleati di Roccavento e dell'intera Alleanza. A impedire tutto questo si ergono fieri i Profanatori, Non Morti liberi dalla tirannia del Flagello che hanno occupato l'antico reame umano di Lordaeron e stabilito la loro nuova dimora a Sepulcra; ma per tenere al sicuro la loro nuova casa hanno bisogno delle ricchezze di Arathi.


La battaglia del bacino!

  • Gara di risorse
  • Altopiani dʼArathi, Regni Orientali
  • 10
  • 15
  • Vince la squadra che accumula per prima 1.600 risorse.

Panoramica di gioco

Una battaglia al Bacino di Arathi richiede un approccio in stile "Re della collina". Ogni squadra deve cercare di catturare e mantenere il controllo dei cinque "nodi" di risorse. Il tuo obiettivo è quello di prendere possesso di più nodi della squadra avversaria e di mantenerne il controllo il più a lungo possibile; questo ti permetterà di incrementare la quantità di risorse ricavate.

Durante la battaglia, sarai impegnato ad attaccare e difendere tutti questi nodi e, per ottenere una vittoria veloce e schiacciante, è importante imparare a riconoscere il momento giusto in cui prendere il controllo di un determinato nodo e quando invece vale la pena difenderne un altro sotto pesante attacco dalla fazione avversaria.

Come vincere

Una partita nel Bacino d'Arathi può concludersi in un solo modo:
Vittoria per risorse – Vince la squadra che accumula per prima 1.600 risorse.

Elementi unici di gioco

Nodi

Ci sono 5 "nodi" nel Bacino d'Arathi: Fucina, Fattoria, Miniera d'Oro, Segheria e Scuderie. Sono posizionati secondo una forma a "X", con la Fucina al centro.

Per catturare un nodo, è sufficiente cliccare con il tasto destro sulla bandiera corrispondente e attendere il completamento dell'operazione, evitando qualsiasi tipo di interruzione. Se dovessi venire interrotto, come per esempio in seguito a un attacco, dovrai ricominciare l'operazione dall'inizio. Alla conquista di uno di questi nodi da parte di una squadra, la fazione avversaria ne perderà il controllo.

Risorse

I nodi conquistati incrementano le risorse accumulate dalla tua squadra. Controllando più nodi rispetto agli avversari, riuscirai anche ad accumulare più risorse al secondo, permettendoti di distaccare o raggiungere e superare la squadra nemica. Puoi tenere sotto controllo lo stato delle risorse di entrambe le fazioni osservando il punteggio visualizzato nella parte superiore dello schermo; tutti i nodi generano risorse allo stesso ritmo.

Ricorda: adattarsi è importante. Non esitare a sacrificare un nodo che hai difeso con cura nel caso venga assaltato da troppi nemici e attacca invece quelli che mostrano evidenti carenze difensive. Contano solamente i punti, indipendentemente da quanto duramente combatti per ottenerli.

Cimiteri

Alla tua morte, rientrerai in gioco in uno dei cimiteri della tua fazione dopo un breve periodo di attesa. Se la tua fazione controlla un determinato nodo, potrai resuscitare al cimitero più vicino a esso. Questo rende la posizione dei tuoi nodi cruciale ai fini dello scontro: se controlli un nodo nelle vicinanze di una zona contesa, la tua squadra sarà in grado di rientrare in combattimento molto più velocemente.

Si è verificato un errore nel caricare i commenti.