Warcraft: Orcs & Humans

Pubblicato nel novembre del 1994 Gioco per PC / MAC

Per secoli, il Titano caduto Sargeras ha complottato per cancellare ogni forma di vita su Azeroth. Per raggiungere tale scopo, Sargeras prese il controllo del Mago umano Medivh, costringendolo a contattare Gul'dan, uno stregone degli Orchi del mondo di Draenor. Qui, i demoniaci servitori di Sargeras della Legione Infuocata distorsero le menti dei pacifici Orchi, trasformandoli in un'armata assetata di sangue che diventò l'Orda. Questo malvagio esercito attraversò il Portale Oscuro, un varco dimensionale creato da Medivh e Gul'dan, invadendo Azeroth e scontrandosi con la nazione umana di Roccavento. Aiutato dal Mezz'Orco Garona, il campione degli Umani Anduin Lothar cercò di proteggere valorosamente il regno, ma la potenza dell'Orda riuscì ugualmente a schiantare le difese di Roccavento. Come se la tragica caduta della città non bastasse, Garona tradì suoi alleati e assassinò il Re Llane Wrynn, suggellando la sconfitta della nazione.

Riflettori sul personaggio

Carico i commenti…

Si è verificato un errore nel caricare i commenti.