Anteprima: i Varchi di Sfida

Anteprima: i Varchi di Sfida

Le configurazioni disponibili in Diablo III sono moltissime, e può volerci molto tempo per provarle tutte. I Varchi di Sfida forniscono un'opportunità settimanale di provare una configurazione completamente nuova, ricevere ricompense e competere alla pari con altri giocatori!


Cosa sono i Varchi di Sfida?

I Varchi di Sfida sono la versione statica settimanale di un Varco Maggiore completato in precedenza. Per creare un Varco di Sfida, prendiamo un Varco Maggiore completato da un giocatore e rendiamo quel personaggio (con oggetti, livelli d'eccellenza, abilità ed equipaggiamento) disponibile per tutti.

Il Varco Maggiore è la copia esatta di quello completato dal giocatore originale; anche i nemici, le stele e gli scontri sono gli stessi. Battendo il suo record originale, otterrete una borsa settimanale piena di ricompense e materie prime, oltre ad alcuni Frammenti del Sangue.

I Varchi di Sfida ruoteranno ogni lunedì, quindi tutte le settimane ci sarà qualcosa di nuovo da provare.


Qual è la "sfida" in un Varco di Sfida?

Diablo III è un gioco fondato sulla casualità: ambientazioni, mostri, affissi, bottino... tutto contiene un elemento di casualità. I Varchi di Sfida sono una variante di questo modello che mette tutti i giocatori sullo stesso piano. Con gli stessi strumenti (e, per certe configurazioni, gli stessi handicap) è tutta un'altra storia!

Per vincere un Varco di Sfida e provare di essere i migliori, dovrete essere in forma e dare dimostrazione di abilità nell'uso delle diverse classi. Benché la componente strategica sia importante nel progredire in un Varco Maggiore, per diventare un campione dei Varchi di Sfida è necessario concentrarsi sull'esecuzione. Imparare a conoscere la mappa, i punti di comparsa dei nemici e la posizione delle stele potrebbe cambiare completamente il vostro approccio al gioco, migliorando i vostri tempi. Per superare più in fretta una zona affollata di élite potrebbe essere necessario eliminare prima dei non-élite, oppure potreste decidere di saltare del tutto un gruppo di élite perché vi allontana troppo dal percorso.


Potrebbe addirittura valere la pena di pianificare tutto in anticipo!

Le configurazioni vengono scelte tra quelle dei giocatori attivi, quindi potreste incappare in qualcosa di completamente diverso da ciò a cui siete abituati o da quello che vedete nei vostri streaming preferiti. Una configurazione presa all'inizio di una stagione potrebbe contenere un mix di oggetti specifico di quel momento, e potreste dover ottimizzare gli effetti di tali oggetti, o quelli di abilità che normalmente non usate. Indipendentemente dalla provenienza della configurazione, questa resta tale per tutti i giocatori di quel Varco di Sfida, mettendoli tutti sullo stesso piano. Potrete mettervi alla prova anche contro i migliori del mondo!

La scelta dell'approccio è vostra, e quando si prova a superare i limiti insieme ai membri della comunità, non c'è niente di più soddisfacente che battere di qualche secondo il record migliore del vostro amico. 


A modo vostro

I Varchi di Sfida erano un progetto a lungo tenuto nell'incubatrice dal progettista di gioco senior Adam Puhl, e la passione che ci ha messo dentro è evidente! Gli occhi di Adam si illuminano quando pensa alla sfida successiva che lo attende dietro l'angolo, a come l'affronterà e come potrà superarla. "È una scarica di adrenalina" dice mentre l'entusiasmo contagia la stanza. "Quando si affronta una sfida a tempo, la situazione può farsi molto intensa".

Adam vuole raggiungere alcuni risultati con i Varchi di Sfida. Il primo è fornire un terreno competitivo uguale per tutti. Il secondo è offrire un'esperienza di gioco diversa dal "solito" Diablo, perché ogni tanto è bello prendersi una pausa per concentrarsi sulla propria bravura, riflettere sui dettagli e pianificare una strategia sul modo migliore di completare una mappa particolare. "Spero davvero di poter dare ai giocatori l'opportunità di raffinare abilità e tempi di reazione, e di imparare a gestire meglio le proprie risorse" dice Adam. "È anche l'occasione giusta per evidenziare la diversità tra le configurazioni. Una configurazione potrebbe non contenere tutte le abilità che sperate, ma questo non significa che non ci si possa divertire giocando a Diablo."

Dal punto di vista di chi scrive, quando ho visto i Varchi di Sfida sapevo fin da subito che li avrei adorati. Per me, i Varchi di Sfida sono la risposta dei progettisti al terreno che volevo esplorare con la rubrica "Fate il Vostro Gioco". La diversità tra le configurazioni non deve necessariamente essere polarizzante. Durante la scorsa stagione mi è piaciuto tantissimo guardare un amico che decimava i nemici con le catene del suo Maximus. Poi ha deciso che voleva creare la sua configurazione partendo da lì, e anche se sembrava sciocco, è uno dei ricordi più belli che conservo.

Siamo a Sanctuarium per uccidere mostri e raccogliere tesori. Anche se i Varchi di Sfida sono più incentrati sul primo aspetto, è anche un bel modo per esplorare ciò che il gioco ha da offrire quando togliamo i "paraocchi dell'ottimizzazione".


È ora di mettersi alla prova!

Cosa ne pensate dei Varchi di Sfida? Siete ansiosi di scalare la classifica? Qual è la strategia con cui intendete affrontarli? Li avete già provati sulla beta del negromante? Con che risultati? Fatecelo sapere lasciando un commento qui sotto e restate con noi: altre informazioni sulla patch 2.6.0 sono in arrivo!

Carico i commenti…

Si è verificato un errore nel caricare i commenti.