Rosa dei venti Primordiale Antica

Negromante
Dopo millemila drop della rosa dei venti veramente penosi, mi è uscita da Kadala questa rosa dei venti:
650 Int
650 Vit
130 Res
12% Vel

Come Build uso Rathma, quindi sicuramente drop utile anche se le stat sono così così.

Io Cambierei 12% Vel con 6% Crit, penso sia abbastanza obbligata. O meglio 50% danni da critico?
Oddio così così è eufemismo. LOL
È orribile XD dipende se hai già una probabilità di critico sopra il 50% (totale) e da quanto è invece il totale dei critici.
Allora, ho cambiato in critico: ora come ora è su un negromante stagionale che fa un po' schifo: 41 crit e 383 danni da crit. Così vado a 47 che è nettamente meglio.

Però la cosa buona è che a fine stagione trasporto la rosa dei venti sul personaggio "serio" che ha: 58 crit e 346 danni da crit. e così andrò a 64 (la rosa dei venti che ho adesso non ha nè crit nè danni da crit)

Comunque questo non è un problema, posso ricambiarla, direi che cambiare 12% vel era la stat obbligata da sostituire... ;)

Ma secondo voi il giusto bilanciamento tra crit e danni da crit quale dovrebbe essere?
Se usi rathma sul filatterio ti serve danni, intelligenza, 10% critico e +15% danni di mago scheletrico, +20 essenza come roll secondario.

Ho fatto delle prove e i danni ad area non mi sembra aiutino granchè, sul mio preferisco un castone e topazio. Potrebbe aiutare un +8% danni a elite o -8% tempi di recupero ma preferisco avere danno base quanto più alto possibile.

Devi aumentare in ogni modo i dps base per potenziare i maghi comunque, anche la velocità di attacco aiuta e non esistono breakpoints, basta vedere quanto aiutano sia il santuario che l'aura del crociato che aumentano la velocità di attacco.

Unisciti alla conversazione

Torna al forum