Parliamo del futuro di Diablo

Discussione Generale
22/02/2019 14:34Pubblicato da Edriel
StarCraft è "finito" (nel senso che è finito come storia e comunque gli RTS non sono più in auge come una volta)

Si beh, ha ricevuto 2 espansioni, direi che bastano.

22/02/2019 14:34Pubblicato da Edriel
WoW sta ricevendo parecchi commenti negativi e le sottoscrizioni stanno calando vertiginosamente

Non sò se è vero, quello che è certo è che bfa è stata l'espansione più velocemente venduta di wow.

22/02/2019 14:34Pubblicato da Edriel
ad HotS hanno cancellato gli e-sport e hanno praticamente detto che è entrato in mainantence mode

Da giocatore incallito di hots ti dico che non è vero. Hanno tagliato alcuni membri del team di sviluppo, che credo fossero quelli che non capivano granchè del mondo moba. Lo dico perchè al blizzcon uno youtuber ha parlato con una sviluppatrice che confermò come alla blizzard ci sia gente che non ha idea di quello che sta facendo e altri che sono molto appassionati. Su reddit, inoltre, hanno già confermato che il team di sviluppo ora ha solo quei membri. Non pensare che la manutenzione sia come quella di diablo. Ad un moba bastano delle balance patch per sopravvivere. Lol ormai vive di questo, e di alcuni eroi nuovi ogni tanto (pochi, ne hanno presentati 2-3 nel 2018).

22/02/2019 14:34Pubblicato da Edriel
HS sta perdendo appeal ed anche qui la gente non è contenta, OW va "bene", ma è in stallo.

Di hs, che a me fa tantissimo cagare, dico solo che appena è uscita l'espansione, ha fatto nuovamente il botto. Ricordiamoci che ormai molti giochi sono mode passeggere. Prima erano i moba, poi è uscito fortnite, ora apex. E così via. Quindi non sarai mai sempre sulla cresta dell'onda...

22/02/2019 14:34Pubblicato da Edriel
Stanno lavorando su Diablo IV?
Molto probabilmente sì, ma chi ti dice che, dall'oggi al domani il progetto non venga cancellato perchè, chessò, il titolo ACTVI in borsa perderà un altro 10/15% o perchè succederà qualche altro imprevisto?

Io non conosco in che stato è diablo 4, magari hanno iniziato lo sviluppo ieri. Però, facendo 2 calcoli, penso sia in sviluppo da almeno 2/3 anni. E non cancellano un gioco andando a buttare tutti gli investimenti, sapendo che all'uscita la gente impazzirà. Perchè sarà così.

22/02/2019 14:34Pubblicato da Edriel
Se segui da vicino il mondo Blizzard, soprattutto negli ultimi 4/5 mesi, avrai ben capito che quella che detta legge, ora, è Activision.

Activision fa parte di blizzard da 10 anni ormai. E comunque, una qualsiasi società deve portare utili e soldi agli investitori. Accettatelo. Non voglio fare il criticone, però le aziende non sono più come un tempo, dove i costi erano tutto sommato mantenuti e richiedevano poco lavoro (molti giochi uscivano anche dopo 1 anno). Oggi è richiesta gente altamente specializzata che deve lavorare con 32000 software ultracostosi.

Detto questo, per me d4 è sicuramente in sviluppo. Da anni. Forse sono un pò lenti (anzi sicuro), perchè alla blizzcon quasi sicuramente era previsto un trailer, forse con del gameplay, che hanno deciso di non far vedere. E per me hanno fatto bene, perchè un trailer come quello di tes6 io lo trovo ridicolo. Così come quello di dragon age. Sono trailer di giochi che usciranno tra 100 anni. Che non mostrano nulla.

Per me d4 uscirà insieme alle nuove console, quindi direi 2020-2021.
Che diablo4 sia in lavorazione è sostanzialmente certo(dalle voci si diceva che avevano cancellato due tipi di progetto quindi sostanzialmente sono in alto mare).
Sull uscita non credo potremmo vederlo prima di 2anni da adesso e non so con che risultati.
Su lod remastered l hanno chiesto bene o male un po' tutti visto come è andato d3 e visto che stanno riproponendo altri giochi del passato...credo che in questo caso potrebbe essere presentato al prossimo blizzcon.
Personalmente sono molto più pessimista di voi per quanto riguarda Diablo 4, ma è solo una mia opinione, non supportata da fatti, ma solo dalla mancanza di essi, vedremo, spero di non aver ragione.

Comunque vada, credo che il futuro di Diablo sia nel suo passato.

Fosse una saga cinematografica si chiamerebbe reboot e dovrebbe, secondo me, far ripartire la storia dalla distruzione della pietra del mondo.
Nuovo Lore, nuovi personaggi, dinamiche di gioco ecc.

Cancellare Diablo 3 e il "vicolo cieco" che ha creato, non solo dal punto di vista "storico", ma anche di quello del gioco è, a mio parere, la base di partenza necessaria per creare un buon titolo.

Fin qui è quello che mi piacerebbe che fosse, ma sappiamo che oggi l'unica cosa che conta è vendere, molto ma molto di più di anche solo una decina di anni fa.
La frenesia del profitto ha preso il sopravvento in ogni cosa e noi, come giocatori, ne paghiamo le conseguenze come mai prima; dove è ormai il mercato che plasma i giochi creati e non più la "base" e la domanda dei giocatori stessi; dove per mercato intendo unicamente lo sviluppo per un settore che in quel preciso momento fa incassare di più.
Produzione e sviluppo a brevissimo termine per massimizzare gli introiti è una strada difficile e spesso genera "mostri" come D:I.

Quindi, anche se ci dovesse essere un Diablo 4 a breve, pensare che possa essere ragionevolmente vicino alle mie e perché no, alle nostre aspettative, beh, mi è ancora più difficile da credere della sua stessa imminente uscita.
23/02/2019 11:59Pubblicato da Alfirin
Cancellare Diablo 3 e il "vicolo cieco" che ha creato, non solo dal punto di vista "storico", ma anche di quello del gioco è, a mio parere, la base di partenza necessaria per creare un buon titolo.

Per me invece un sequel di d3, ovviamente fatto bene, ha molta carne al fuoco. Già dal filmato finale, con la distruzione della pietra, potresti creare un mondo dove ci sono tutti i primi maligni, magari inventandone di nuovi. Inoltre il nephilim sembra che stia per corrompersi, quindi potresti creare un sistema di allineamento che ti possa far diventare più demone o più angelo, con delle ripercussioni nel gameplay (un'abilità avrebbe degli effetti diversi, oppure ancora potresti avere delle fazioni che ti appoggiano e altre no, ed avere accesso ad oggetti esclusivi ecc).

23/02/2019 11:59Pubblicato da Alfirin
Produzione e sviluppo a brevissimo termine per massimizzare gli introiti è una strada difficile e spesso genera "mostri" come D:I.

Da quello che ho potuto vedere immortal non sembra un brutto gioco. Chiaro che va considerato per quello che è. Un gioco da cellulare senza particolari pretese.

23/02/2019 11:59Pubblicato da Alfirin
Quindi, anche se ci dovesse essere un Diablo 4 a breve, pensare che possa essere ragionevolmente vicino alle mie e perché no, alle nostre aspettative, beh, mi è ancora più difficile da credere della sua stessa imminente uscita.

Diablo 4 per me sarà molto vicino a Lost Ark. Un mmo con delle zone condivise da tutti (le città) e delle zone dove andrai da solo / col tuo party per uccidere demoni e raid boss.
Almeno, è come lo farei io.
Uno dei punti più controversi credo sarà il business model del gioco.Al momento la maggior parte dei titoli del genere sono f2p con microtransazioni.Vediamo come si muoverà Blizzard certo farlo f2p genererebbe non poche contestazioni,ma d'altra parte creare un gioco con un business model vecchio stile quindi vendita di scatole e espansioni a pagamento,per sostenerlo nel lungo periodo rischierebbe di essere tagliato fuori dal mercato.Specie se la concorrenza a ritmi simili a quelli che ci sono nei f2p per smartphone con grossi up-date a cadenza mensile.
Non sò se è vero, quello che è certo è che bfa è stata l'espansione più velocemente venduta di wow.

Un conto è la vendita (anche qui raggiunta grazie a Legion che ha riportato il titolo in alto dopo anni di "fallimenti" --> MoP e soprattutto WoD), un conto sono le sottoscrizioni che, diciamocela tutta, sono quelle che veramente contano.

Di hs, che a me fa tantissimo cagare, dico solo che appena è uscita l'espansione, ha fatto nuovamente il botto. Ricordiamoci che ormai molti giochi sono mode passeggere. Prima erano i moba, poi è uscito fortnite, ora apex. E così via. Quindi non sarai mai sempre sulla cresta dell'onda...

Non stai considerando che tutti i giochi in casa Blizzard stanno scemando in interesse. Che HS abbia fatto il botto all'inizio, poi bisogna vedere dopo l'uscita, se ci sono stati altri che hanno comprato i pacchi di carte.
Vedasi il "caso" di WoW --> sottoscrizioni >>> vendita espansione.

Da giocatore incallito di hots ti dico che non è vero. Hanno tagliato alcuni membri del team di sviluppo, che credo fossero quelli che non capivano granchè del mondo moba.

Non è vero in che senso?
Gli e-sport che erano quelli che davano un po' di notorietà al titolo sono stati cancellati ufficialmente.
Inoltre che un MOBA (HotS lo è? Mah..) "viva" di maintenance mode è abbastanza "paradossale" se questo non ha mai raggiunto i livelli sperati, perchè, inutile mentire, HotS doveva andare a competere con LoL e DotA2 che, a differenza di quanto hai scritto tu:
Prima erano i moba, poi è uscito fortnite, ora apex

mi pare che stiano ancora riscuotendo parecchio successo a differenza del titolo di casa Blizzard (parlo di notorietà, sia chiaro e, per quanto possa valere, ecco su twich le visualizzazioni di questa mattina https://i.imgur.com/ffiHQPj.png - HotS dov'è? ).

Poi discutiamo di questo maintenance mode sui MOBA:
l'unico di cui posso parlarti è DotA2 perchè lo gioco e ti posso assicurare che sembra tutto tranne che in maintenance mode.
Riceve aggiornamenti (saranno dei fix il più delle volte, ma tant'è) praticamente 2 o 3 volte alla settimana e l'ultima patch (la 7.0) che ha cambiato sostanzialmente il gioco è uscita un paio di mesi fa.

Sono più che sicuro che il maintenance mode di cui parli sarà molto più vicino allo stile di Diablo 3 che non a quello di DotA2. Ci metto la mano sul fuoco.

Non voglio fare il disfattista, ma mi pare che la situazione in generale non sia delle migliori e:

E non cancellano un gioco andando a buttare tutti gli investimenti, sapendo che all'uscita la gente impazzirà.

forse sì e forse no.

Di sicuro io non lo comprerò a scatola chiusa come feci con Diablo 3, men che meno ora dopo quanto sta succedendo.

Se al tempo, RoS ha venduto la metà di D3 (da 12 milioni a 6 milioni) un motivo ci sarà, e per tornare sul discorso di WoW e BfA, sono curioso di vedere se i numeri delle vendite della prossima espansione faranno il botto o no. Sono proprio curioso.

23/02/2019 10:37Pubblicato da Rem
Activision fa parte di blizzard da 10 anni ormai.

Vero, ma la sua influenza non è mai stata così "pressante" come in quest'ultimo anno / due.

23/02/2019 12:29Pubblicato da Rem
Diablo 4 per me sarà molto vicino a Lost Ark. Un mmo con delle zone condivise da tutti (le città) e delle zone dove andrai da solo / col tuo party per uccidere demoni e raid boss.
Almeno, è come lo farei io.

Probabile, ma D4 dovrà essere molto, ma molto di più di Lost Ark.
23/02/2019 13:18Pubblicato da Edriel
Un conto è la vendita (anche qui raggiunta grazie a Legion che ha riportato il titolo in alto dopo anni di "fallimenti" --> MoP e soprattutto WoD), un conto sono le sottoscrizioni che, diciamocela tutta, sono quelle che veramente contano.

Non saprei, io penso che con la sola vendita del gioco la società si sia ripagata ampiamente lo sviluppo. Giochi come sea of thieves vengono aggiornati senza sottoscrizione.

23/02/2019 13:18Pubblicato da Edriel
mi pare che stiano ancora riscuotendo parecchio successo a differenza del titolo di casa Blizzard (parlo di notorietà, sia chiaro e, per quanto possa valere, ecco su twich le visualizzazioni di questa mattina https://i.imgur.com/ffiHQPj.png - HotS dov'è? ).

Poi discutiamo di questo maintenance mode sui MOBA:
l'unico di cui posso parlarti è DotA2 perchè lo gioco e ti posso assicurare che sembra tutto tranne che in maintenance mode.
Riceve aggiornamenti (saranno dei fix il più delle volte, ma tant'è) praticamente 2 o 3 volte alla settimana e l'ultima patch (la 7.0) che ha cambiato sostanzialmente il gioco è uscita un paio di mesi fa.

Sono più che sicuro che il maintenance mode di cui parli sarà molto più vicino allo stile di Diablo 3 che non a quello di DotA2. Ci metto la mano sul fuoco.

Non voglio fare il disfattista, ma mi pare che la situazione in generale non sia delle migliori e:


Nono, dopo l'addio di alcuni dev hanno fatto molte balance patch, un eroe nuovo, eventi, ora presenteranno un altro eroe, un altro evento estivo, altri rework e miglioramenti alle ranked e al matchmaking. Il gioco ha solo questi 2 problemi (partite rapide e ranked), se sistemano quelli, può tranquillamente vivere di rework agli eroi e qualche eroe nuovo.
Tu hai nominato dota 2. Eh, hots solo negli ultimi 2 anni ha avuto 4 cambiamenti al gameplay massivi, circa 10 rework (10 l'anno) e almeno 5-6 eroi nuovi (sempre 5 l'anno).
Dota 2 e lol fanno molto meno. Poi chiaramente sono giochi presenti sul mercato da molto più e devi rincorrerli.

Inoltre considera che hots ha delle entrate date dalle microtransazioni, diablo non ha nulla.

23/02/2019 13:18Pubblicato da Edriel
forse sì e forse no.

Di sicuro io non lo comprerò a scatola chiusa come feci con Diablo 3, men che meno ora dopo quanto sta succedendo.

Se al tempo, RoS ha venduto la metà di D3 (da 12 milioni a 6 milioni) un motivo ci sarà, e per tornare sul discorso di WoW e BfA, sono curioso di vedere se i numeri delle vendite della prossima espansione faranno il botto o no. Sono proprio curioso.


Ma questi numeri importano poco. Se la blizzard per la prossima espansione di wow venderà meno, spenderà meno per la prossima, e rientrerà. La blizzard ha chiuso l'ultimo bilancio con un record. Nel 2019 sicuramente avrà meno ricavi, perchè non ci saranno uscite. Nel 2020 probabilmente tornerà a volare.

23/02/2019 13:18Pubblicato da Edriel
Se al tempo, RoS ha venduto la metà di D3 (da 12 milioni a 6 milioni) un motivo ci sarà

Ros avrà anche venduto la metà, ma i costi saranno stati ampiamente inferiori rispetto ai costi di sviluppo di diablo 3. Quindi di fatto, hanno avuto molti più guadagni con ros che con diablo 3, pur vendendo di meno.
Inoltre i giochi vengono venduti anche dopo l'uscita, e dubito che dopo aver venduto d3 e ros su tutte le console possibili non abbiano fatto pacchi di soldi....

23/02/2019 13:18Pubblicato da Edriel
Probabile, ma D4 dovrà essere molto, ma molto di più di Lost Ark.

Lost Ark non lo seguo da un pò, sembrava molto bello, sicuramente sarà migliorato. Ma già un gioco di quel livello, con qualche meccanica come l'allineamento buono / cattivo farebbe un pacco di soldi....
Per me invece un sequel di d3, ovviamente fatto bene, ha molta carne al fuoco. Già dal filmato finale, con la distruzione della pietra, potresti creare un mondo dove ci sono tutti i primi maligni, magari inventandone di nuovi. Inoltre il nephilim sembra che stia per corrompersi, quindi potresti creare un sistema di allineamento che ti possa far diventare più demone o più angelo, con delle ripercussioni nel gameplay (un'abilità avrebbe degli effetti diversi, oppure ancora potresti avere delle fazioni che ti appoggiano e altre no, ed avere accesso ad oggetti esclusivi ecc).

Tutto questo può essere fatto anche partendo dalla fine di Diablo 2, quello che vorrei "venisse ignorato" è l'eredità che Diablo 3 inevitabilmente lascerà al 4, troppo poche le cose buone del terzo titolo per sperare che "vengano ereditate solo loro" nel quarto. Serve un colpo di spugna, un rinnovamento e fare un reboot è la via più semplice ed economica.

Da quello che ho potuto vedere immortal non sembra un brutto gioco. Chiaro che va considerato per quello che è. Un gioco da cellulare senza particolari pretese.

Non mi riferivo dicendo "mostro" al gioco in se ma a tutto quello che gli è ruotato intorno: presentazione, piattaforma di gioco ecc. Un gioco per come è "nei suoi contorni", creato solo a fini economici, non richiesto e non voluto da nessuno; in questo senso intendevo dire: creare dei mostri.

Diablo 4 per me sarà molto vicino a Lost Ark. Un mmo con delle zone condivise da tutti (le città) e delle zone dove andrai da solo / col tuo party per uccidere demoni e raid boss.

Quello che vorrei ci fosse è una maggiore possibilità di scelta fra le "cose da fare".
E soprattutto una maggiore interazione tra i giocatori.
Quello che toglierei invece sono le troppe graduatorie presenti nel terzo titolo.
Troppe classifiche, spesso, tirano fuori il peggio dalle persone e portano, non solo a "barare" dove si può, ma anche a comportamenti talmente infantili di alcuni da far passare la voglia di giocare.

PS, OT...
Scusate ma sono sempre costretto a citare gli altri copiando e incollando perché se premo il tasto "citazione" mi si impalla il broswer ed è un problema che non riesco a risolvere.
Secondo me Diablo IV (se uscirà) sarà un Open World ahaha
23/02/2019 11:59Pubblicato da Alfirin
Personalmente sono molto più pessimista di voi per quanto riguarda Diablo 4, ma è solo una mia opinione, non supportata da fatti, ma solo dalla mancanza di essi, vedremo, spero di non aver ragione.

Comunque vada, credo che il futuro di Diablo sia nel suo passato.

Fosse una saga cinematografica si chiamerebbe reboot e dovrebbe, secondo me, far ripartire la storia dalla distruzione della pietra del mondo.
Nuovo Lore, nuovi personaggi, dinamiche di gioco ecc.

Cancellare Diablo 3 e il "vicolo cieco" che ha creato, non solo dal punto di vista "storico", ma anche di quello del gioco è, a mio parere, la base di partenza necessaria per creare un buon titolo.

Fin qui è quello che mi piacerebbe che fosse, ma sappiamo che oggi l'unica cosa che conta è vendere, molto ma molto di più di anche solo una decina di anni fa.
La frenesia del profitto ha preso il sopravvento in ogni cosa e noi, come giocatori, ne paghiamo le conseguenze come mai prima; dove è ormai il mercato che plasma i giochi creati e non più la "base" e la domanda dei giocatori stessi; dove per mercato intendo unicamente lo sviluppo per un settore che in quel preciso momento fa incassare di più.
Produzione e sviluppo a brevissimo termine per massimizzare gli introiti è una strada difficile e spesso genera "mostri" come D:I.

Quindi, anche se ci dovesse essere un Diablo 4 a breve, pensare che possa essere ragionevolmente vicino alle mie e perché no, alle nostre aspettative, beh, mi è ancora più difficile da credere della sua stessa imminente uscita.
questo è un punto interessante.
Diciamocela tutta che d3 sotto il profilo della storia fa letteralmente cagare rispetto ai predecessori e non è un dato di poco conto per un gioco..le quest del macellaio,di leoric nel primo;le 7tombe,la costruzione del flagello nel secondo..Solo per fare alcuni esempi di quanto sono rimaste più impresse nei giocatori rispetto a quello proposto da d3 che in questo aspetto,almeno personalmente,non ha lasciato totalmente nulla.
Una continuazione si può benissimo trovare anche dopo d3 ma il reparto che si occupa della trama deve darci parecchio sotto anche sotto il profilo delle miniquest.

Sul pessimismo riguardante d4 non c é alcun dubbio a mio parere.lo vogliono tutti,sono passati 7anni dal precedente capitolo che è stata una delusione,sono in alto mare e non sanno nemmeno come fare il gioco..oltre a ciò ci va di mezzo activision che preme per i ricavi.
Con tutte queste premesse è molto più facile che vedremo un d4 che va più vicino al 3capitolo che a Lod,il che dice già tutto...
...
Diciamocela tutta che d3 sotto il profilo della storia fa letteralmente cagare rispetto ai predecessori e non è un dato di poco conto per un gioco..le quest del macellaio,di leoric nel primo;le 7tombe,la costruzione del flagello nel secondo..Solo per fare alcuni esempi di quanto sono rimaste più impresse nei giocatori rispetto a quello proposto da d3 che in questo aspetto,almeno personalmente,non ha lasciato totalmente nulla.
Una continuazione si può benissimo trovare anche dopo d3 ma il reparto che si occupa della trama deve darci parecchio sotto anche sotto il profilo delle miniquest.

...

Non so quale delle 2, tra lore e grafica , sia stata edulcorata in maniera eccessiva
e questo non ha lasciato un buon ricordo, anzi l'unico ricordo amaro è l'uccisione di Cain da parte di una farfalla.:/ ....per far capire meglio, il confronto tra Andariel e Maghda è imbarazzante.
L'unico aspetto che è stato messo in risalto in D3 è l'acceso scontro demoni/angeli, per cui non sarei sorpreso se l'eventuale quarto capitolo potrebbe
essere basato su questo scontro tra 2 fazioni, dove il giocatore è chiamato ad interpretare l'angelo o il demone.
Sarebbe molto interessante rappresentare una classe(barbaro o mago che sia)con l'aspetto di un demone, ed avere una sorta di scontri con l'altra fazione, con un buona interazione sia sull'aspetto pve che su quelle o pvp.
Qualcosa di simile l'avevo giocato con il primo capitolo di Guild Wars nell'espansione "Factions" ove appunto 2 fazioni si affrontavano, e le varianti tra pvp e pve erano davvero coinvolgenti.
22/02/2019 14:34Pubblicato da Edriel
@Elusion

Faccio una premessa in modo tale che tu capisca che non stai discutendo con uno che non sa le cose e che scrive tanto per scrivere.

E' da anni che seguo tutto quello che riguarda il mondo di Diablo:

- SO che è da anni che ci sono posizioni aperte per un "unannounced Diablo project";

- SO dei "multiple Diablo projects" (e chi non lo sa ormai?)

- SO e SEGUO sempre i video di Rhykker e delle sue ipotesi;

- SO del famoso articolo di Kotaku e tutte le varie indiscrezioni;

- SO che lo sviluppatore della Mod di D2 su SC2, "misteriosamente" e all'improvviso, dopo anni e anni di sbattimento e dopo un certo successo della stessa Mod, ha deciso di far "cambiare rotta" al suo progetto;

- SO che Blizzard ha assunto il Creative Director di The Witcher e che "sembra" lavorerà su Diablo IV;

più altre cose che probabilmente ora non mi vengono in mente.

Ma così come conosco queste cose, so anche che:

- dopo la debacle post-Blizzcon 2018, il titolo ACTVI ha perso quasi il 45% ad oggi

- la scorsa settimana sono stati licenziati 800 dipendenti (pari a quasi l'8% dell'azienda)

- sono stati cancellati vari progetti, tra cui, gli e-sport per HotS

- il mercato (principale) su cui punterà l'azienda d'ora in poi sarà il mobile

- le menti brillanti e quelli che hanno fatto grande quest'azienda se ne sono andati tutti (da Metzen a Morheim, passando per Brode)

- Blizzard in generale, non se la sta passando benissimo - Diablo, """D:I a parte""", non sta ricevendo attenzioni da anni, StarCraft è "finito" (nel senso che è finito come storia e comunque gli RTS non sono più in auge come una volta), WoW sta ricevendo parecchi commenti negativi e le sottoscrizioni stanno calando vertiginosamente, ad HotS hanno cancellato gli e-sport e hanno praticamente detto che è entrato in mainantence mode, HS sta perdendo appeal ed anche qui la gente non è contenta, OW va "bene", ma è in stallo.

Ora, detto questo, qua non si tratta di essere San Tommaso o fanboy di PoE (come sostieni tu), ma semplicemente di guardare le cose come stanno in questo preciso momento storico.

Stanno lavorando su Diablo IV?
Molto probabilmente sì, ma chi ti dice che, dall'oggi al domani il progetto non venga cancellato perchè, chessò, il titolo ACTVI in borsa perderà un altro 10/15% o perchè succederà qualche altro imprevisto?

Se segui da vicino il mondo Blizzard, soprattutto negli ultimi 4/5 mesi, avrai ben capito che quella che detta legge, ora, è Activision.

Se un progetto non è ritenuto una serie fonte di guadagno (basta guardare cos'hanno fatto con Destiny 2 e CoD4 fresco fresco di lootboxes), può benissimo venire scartato anche a metà sviluppo, ed è proprio per questo che finchè non VEDRO' una dichiarazione ufficiale che Diablo IV verrà rilasciato, non ci crederò.

Ripeto, anche solo un anno fa ti avrei detto "Diablo IV è solo questione di tempo! Ci credo!".

Ma dopo tutto quello che è successo ultimamente, crederò solo nei fatti e non più nelle parole.

P.S.
22/02/2019 13:47Pubblicato da Elusion
Difatti potevano smentire tranquillamente l'articolo di Kotaku e dire non lo stiamo facendo in sede Blizzard con un blu post

Cosa che non hanno mai fatto per nessun presunto leak di nessun gioco.

Edit: Ho cambiato il titolo della discussione in modo tale che sia consono. Eravamo completamente off-topic, ma così possiamo discutere tranquillamente rimanendo in tema.
si ma su kotaku blizzard si è espressa : Blizzard commenta i rumor su Diablo 4 e Warcraft IV
66
Diablo 4
Diablo 4
9 Notizie
1 Video
Di Davide Leoni 6 Novembre 2018, Ore 08:01
Nella serata di ieri, Kotaku ha confermato che Diablo 4 esiste e secondo alcune fonti vicine al progetto, inizialmente Blizzard aveva pensato ad una presentazione alla BlizzCon, salvo poi cancellare i piani per dare spazio a Diablo Immortal. La compagnia ha commentato queste speculazioni chiarendo definitivamente la situazione.
ADVERTISEMENT

Blizzard ha risposto alle dichiarazioni di Kotaku con queste parole: "generalmente non commentiamo rumor o speculazioni ma in questo caso siamo tenuti a farlo per rispetto della community. Non avevamo altri piani per la BlizzCon rispetto a quanto abbiamo mostrato, come già detto in passato abbiamo vari team al lavoro su progetti legati a Diablo non ancora annunciati, li sveleremo quando saremo pronti." quindi non è vero che non lo fanno mai su leak ;). Fine della storia leaked contro commentato.- spocchia https://www.everyeye.it/notizie/blizzard-commenta-rumor-diablo-4-warcraft-iv-350378.html
"Spocchia"? Sul serio?
Parole che sono sempre state scritte su Kotaku (lo stesso sito del presunto leak), SOLO su Kotaku e senza citare CHI abbia detto quelle frasi e/o senza avere link a video o interviste ufficiali.
Veramente strano che nessun altro sito abbia fatto un articolo simile su questa "smentita" (visto che è la prima da parte di Blizzard) senza dover per forza citare e riportare al medesimo sito di Kotaku.
Quindi siamo punto e da capo.

Ripeto per l'ennesima volta, @Elusion tirami fuori un link in cui Blizzard ha ufficialmente dichiarato che Diablo 4 e Diablo 2 Remastered sono in lavorazione.

P.S. Quella presunta "smentita" vale meno che zero, giusto per essere chiari.
Trovo le argomentazioni di Edriel piuttosto solide, mentre elusion mi duole dirtelo, ma sembri un fanboy della peggior specie.
Ho giocato al primo diablo, al 2 e purtroppo anche a quell'immondizia del 3.
Son un giocatore di Poe (sin dalla beta), ma anche titan quest, grim dawn, victor vran ecc ecc....Ho praticamente giocato ogni hack'n slash apparso su pc.

Elusion sul fatto che Blizzard non possa cancellare un progetto quando è ormai avviato, forse ti sei perso Project Titan e Starcraft ghost.

Diablo 4 probabilmente lo faranno, ma spero vivamente sia come il 2 che come il 3.
Onestamente mi fa sorridere anche il concetto di build in diablo 3.....Set preconfezionati, nessun punto abilità veramente rilevante, ecc ecc...praticamente ti stanno dicendo loro come giocare.
Mentre con Poe ci son talmente tanti parametri, abilitò, build nel verso senso della parola, bonus/malus, effetti ecc ecc...che veramente ci si diverte a creare qualcosa di nuovo e soprattutto ci sono diversi endgame.
Ovviamente non è perfetto e come lore Diablo è ancora 3 spanne sopra, però è gratis, gli sviluppatori ascoltano le richieste dei giocatori e interagiscono con la comunità.
Blizzard? Dall'alto della sua spocchia ha ignorato praticamente ogni thread qui su come migliorare diablo3, (ce n'era tanti e alcuni con ottime idee).
Il risultato è stato un crollo verticale del gioco.
Rassegnatevi la Blizzard non è più la Blizzard e sa mia uscisse un diablo 4 mi immagino già "Pay 1$ to level up"
@Redvex Hai centrato tutti i punti di pressione,veramente niente da aggiungere.

+100000
28/02/2019 19:32Pubblicato da Redvex
Elusion sul fatto che Blizzard non possa cancellare un progetto quando è ormai avviato, forse ti sei perso Project Titan e Starcraft ghost.

Titan è diventato overwatch, ma qui non si parla di spin off o nuove ip ma di un titolo che aspettano tutti, e che sicuramente faranno.
Anche perchè dopo il lancio di immortal, un ipotetico d4 ti porterebbe una quantità di giocatori allucinante.

28/02/2019 19:32Pubblicato da Redvex
Diablo 4 probabilmente lo faranno, ma spero vivamente sia come il 2 che come il 3.
Onestamente mi fa sorridere anche il concetto di build in diablo 3.....Set preconfezionati, nessun punto abilità veramente rilevante, ecc ecc...praticamente ti stanno dicendo loro come giocare.

Francamente ne dubito e penso dovrete rassegnarvi all'idea. D4 sarà una probabile evoluzione del 3. Il 2 è troppo vecchio concettualmente rispetto ai giochi moderni. (anche se è migliore).

28/02/2019 19:32Pubblicato da Redvex
Mentre con Poe ci son talmente tanti parametri, abilitò, build nel verso senso della parola, bonus/malus, effetti ecc ecc...che veramente ci si diverte a creare qualcosa di nuovo e soprattutto ci sono diversi endgame.

PoE secondo me è inutilmente contorto e complicato.

28/02/2019 19:32Pubblicato da Redvex
Ovviamente non è perfetto e come lore Diablo è ancora 3 spanne sopra, però è gratis, gli sviluppatori ascoltano le richieste dei giocatori e interagiscono con la comunità.
Blizzard? Dall'alto della sua spocchia ha ignorato praticamente ogni thread qui su come migliorare diablo3, (ce n'era tanti e alcuni con ottime idee).
Il risultato è stato un crollo verticale del gioco.

Questa purtroppo è una triste verità.
Anche perchè dopo il lancio di immortal, un ipotetico d4 ti porterebbe una quantità di giocatori allucinante.

Ecco un concetto che non avevo mai pensato.
D:I creato e distribuito ad un certo tipo di utenza, al di fuori dei classici canoni per questa saga, per garantirsi poi, con l'uscita di Diablo 4, una ulteriore quantità di vendite, da loro e dalla "base storica".
Potrebbe avere una logica, se non fosse che il tempo, la tecnologia, le nuove idee e i nuovi titoli corrono e nascono molto più velocemente dei tempi biblici di questa SH.

Mi viene anche da pensare che potrebbero star ritardando l'uscita di D:I appositamente per coordinarla con la successiva uscita di Diablo 4; se le uscite avvenissero a distanza troppo grande l'una dall'altra la cosa non funzionerebbe a dovere.

Ma siamo sul campo della supposizione pura ^ ^
01/03/2019 13:26Pubblicato da Alfirin
Potrebbe avere una logica, se non fosse che il tempo, la tecnologia, le nuove idee e i nuovi titoli corrono e nascono molto più velocemente dei tempi biblici di questa SH.

Allo stato attuale non esiste un reale concorrente di diablo.
Si, esistono i vari PoE, Lost Ark (che però ancora è in alto mare), Grim Dawn (per me il migliore, ma non ha un online da mmo).

Con una campagna di marketing ben fatta, e un gioco ben fatto, spazzerebbe via tutti questi titoli.
PoE non ha avuto molto successo qui in italia per via della mancanza del supporto alla nostra lingua, non tutti conoscono l'inglese, avrebbero potuto farlo tradurre alla community come hanno fatto con Grim Dawn, Divinity ecc.... Lost Ark non è ancora da considerare, allo stato attuale è ancora in beta se non erro e solo per la Korea, l'unico concorrente "potrebbe" essere PoE ma andrebbero riviste molte cose oltre che la lingua, al momento non ci sono concorrenti né dei vecchi diablo né del terzo, le ambientazioni dei primi due non sono mai state raggiunte da nessuno in termini di qualità, Grim Dawn ha una bella ambientazione e storia ma ha l'online pressoché deserto e limitato, io rivoglio la vecchia Blizzard e anche se non sarà possibile avere delle remastered dei primi due o uno dei due, desidererei che il prossimo titolo gli si avvicini molto e con tutte le migliorie che le tecnologie odierne consentono.

Unisciti alla conversazione

Torna al forum