Authenticator obbligatorio - stavolta blizz ha toppato

Discussione Generale
Prec 1 2 3 12 Successivo
Che schifo, ecco uno dei tanti motivi per cui sono Hardcore -.-'

Quello che dice guildmaster ha perfettamente senso, non c'era scritto da nessuna parte che, per accedere alla feature della RMAH, si fosse OBBLIGATI ad avere un authenticator e quindi a spendere 10 euro in più.

Questa è una questione di principio; io ho preso un gioco a X prezzo (dove peraltro dietro c'è anche scritto che c'è la RMAH senza clausole come auth obbligatorio) e pretendo di poter utilizzare tutte le sue features, io sarei incazzato come una biscia, ma come già detto, sono HC quindi GG per me.

Tutti quelli a favore di questa scelta posseggono l'inutile privilegio dello smartphone o salcazzo che sia.

Detto questo, go HC guildmaster, piu divertente e niente cazzate come la RMAH :)
Che schifo, ecco uno dei tanti motivi per cui sono Hardcore -.-'

Quello che dice guildmaster ha perfettamente senso, non c'era scritto da nessuna parte che, per accedere alla feature della RMAH, si fosse OBBLIGATI ad avere un authenticator e quindi a spendere 10 euro in più.

Questa è una questione di principio; io ho preso un gioco a X prezzo (dove peraltro dietro c'è anche scritto che c'è la RMAH senza clausole come auth obbligatorio) e pretendo di poter utilizzare tutte le sue features, io sarei incazzato come una biscia, ma come già detto, sono HC quindi GG per me.

Tutti quelli a favore di questa scelta posseggono l'inutile privilegio dello smartphone o salcazzo che sia.

Detto questo, go HC guildmaster, piu divertente e niente cazzate come la RMAH :)


Comunque, giusto così per informarti, Blizzard sta prendendo in considerazione l'idea di mettere RMAH in Hardcore.
Maggiori informazioni le trovi sul thread del Reddit Q&A.
( http://eu.battle.net/d3/it/forum/topic/4551609433 )
non si e mica obbligati a usare la rmah.. xD quindi di che ti preoccupi?? vuoi far soldi? ma non ti va di spendere 10 euro... esiste sempre la ah normale da utilizare
Premettiamo che tu ,se non sei un troll, devi farti vedere da un analista, ma di quelli bravi.
ora veniamo al punto.
Non so se vorrò usare la rmah. So che è una cosa che devo essere in grado di poter fare senza spendere un centesimo in più di quello che ho già speso

Si, tu la vorrai usare di sicuro, se no non avresti whinato. E' inutile che provi a negarlo.
Vuoi usufruire di un servizio offerto dalla blizzard che ti permette di GUADAGNARE SOLDI VERI con un gioco senza però voler spendere un centesimo in sicurezza. E' come avere un negozio di alimentari senza voler comprare ne porte ne finestre all'immobile.
08/06/2012 20:25Pubblicato da Guildmaster
Blizzard non può obbligarmi a comprare dell'altro perchè nel contratto che ho sottoscritto acquistando Diablo3 era inclusa la RMAH con le varie tasse sugli acquisti ma senza costi aggiuntivi.

blizzard non ti obbliga neanche ad usare la RMAH, ma tu invece vuoi solo i pro e nessun contro di questa feature. Hanno solo deciso che, visto che ti permettono di guadagnare un bozzigliardo di soldi standotene comodamente seduto davanti al pc a mangiare nutella, vogliono una sicurezza (anche loro) che tu non sia uno di quei bimbi nutellosi che scaricha 2038128 giochi alla settimana da chissà quali siti e con chissà quali keylogger-worm-spyware-sarcazzi al loro interno, che si fa ninjare l'account con dentro i soldi una settimana si e l'altra pure, costringendoli poi a restituirteli.
Io sarei perfettamente d'accordo se fosse rimasto com'è ora: facoltativo.
Sono io a decidere se mettere l'antifurto in casa o no. Se vengono i ladri, vado a fare denuncia lo stesso e mi aspetto che siano fatte le indagini comunque, anche se non ho l'antifurto.

Scegliere di mettere l'autenticator non è come mettere l'antifurto, è come scegliere di mettere le porte in casa. Nessuno ti obbliga a farlo, ma se poi ti entrano i ladri, sono cazzi tuoi, e il costruttore non vuole che tu vada li a rompergli le palle perchè ti hanno fregato tutto.
E in ogni caso, sono 10 fottuti euro l'autenticator, se ti va bene in un giorno vendi 200 euro di roba e te ne compri 20, quindi meno chiacchere e compratelo.

Non ho detto questo. Se non voglio proteggermi con maggiore efficacia sono scelte mie. Il mio è un discorso di principio, Blizzard non può obbligarmi a comprare dell'altro perchè nel contratto che ho sottoscritto acquistando Diablo3 era inclusa la RMAH con le varie tasse sugli acquisti ma senza costi aggiuntivi.


Certo, ma sai che sarebbe successo se non l'avrebbero obbligato? Te lo spiego io:

- In caso di scam, il player hackerato avrebbe dato la colpa alla Blizzard per quello che è successo, per esempio tirerebbe fuori il fatto che battle.net non è abbastanza sicuro, e cagate varie, detta come va detta.

Detto questo la Blizzard si riserva di obbligare l'authenticator per questi motivi: la sicurezza del tuo account con un authenticator collegato l'hai compromessa tu, non la Blizzard, ergo: tutto questo per evitare di andare in grane, e di assicurare una protezione maggiore.

Però la gente si lamenta sempre del fatto che l'account gli viene scammato incolpando la Blizzard di non avere delle protezioni decenti, e poi si scopre che il player in questione, non ha mai avuto un Authenticator, ergo, ci fa una figura di merda e nei cazzi ci va lui, avendo compromesso lui stesso il suo account.
Ok il problema inizia a divenire di relativa importanza giuridica degna di nota.
Cito testualmente l'art. 23 della nostra costituzione : ''Nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base alla legge''.
Questa norma e' applicabile ad ogni disciplina normativa e regolamentare che operi sul territorio italiano , queste regole se imposte , di fatto , risultano incostituzionali.
Se un soggetto non dispone di uno smart phone o non vuole darvi altri soldi per un gioco ancora con difetti macroscopici e problemi di gestione da programmatori di serie Z , come puo' godere degli altri diritti riconosciuti agli altri players ? ha pagato lo stesso prezzo , ha diritto ad un pari servizio , ma siccome si ragiona di soldi reali ve ne lavate le mani.
Complimentoni.
Se acquisto valuta su terreno internazionale virtuale la garanzia della transazione avviene unicamente sul server del venditore , perche' l'operazione e' interna , rimane sempre il problema tuttavia di una violazione successiva all' operazione , ossia per copia di informazioni e utilizzo illecito di denaro virtuale da parte di un soggetto diverso da quello acquirente.
La domanda quindi sorge ovvia , se la responsabilita' della sicurezza sul mio pc e' personale , se mi inculano l'account esiste una possibilita' di ripristino , mentre per i soldi reali l'acquisto on line risulta aleatorio , con successiva denuncia alle autorita' competenti per sottrazione di informazioni e furto informatico , perche' cavolo la Blizzard si preoccupa di legare all' acquisto un autenticator se comunque i cocci sono miei ? Si chiama gola profonda , venderanno tonnellate di autenticator.
E tutto questo lo spacciano per sicurezza.
A casa mia si chiama abuso di condizione dominante da parte della parte commerciale piu' forte , roba da far sbavare l'associazione dei consumatori.

A casa mia si chiama abuso di condizione dominante da parte della parte commerciale piu' forte , roba da far sbavare l'associazione dei consumatori.


Ma sai che l'associazione dei Consumatori non ha ancora fatto niente, forse perchè non hai l'obbligo di usare l'RMAH e di consueguenza non sei legato al relativo obbligo di avere un Authenticator associato al tuo account, un conto obbligassero anche ad usare l'RMAH, ma dal momento che non è così, non va contro nessuna legge.
In più, non venitemi a dire che l'AdC non ha fatto niente perchè la Blizzard ha talmente tanti fondi che si potrebbe pagare i migliori avvocati perchè anche l'AdC non è da meno.
Si chiama estorsione.
E' un reato penale.
Continuo ?
La mia opinione riguardo alla questione token o non token è che sia stata gestita maluccio e in maniera non del tutto traparente. Mi spiego meglio:

Son perfettamente daccordo che non ci sia niente di irragionevole nell obbligare i player ad avere l'auth in caso di utilizzo di RMAH dopo casi di compromissione di account o altre specifiche condizioni/ragioni.

Io stesso lo acquisterò perchè intendo usare la RMAH e avendo subito un furto di account sono obbligato a farlo: lo ripeto la cosa mi sta bene.

L'appunto che faccio a Blizzard è questo: Non era meglio chiarire subito la necessità di utilizzare un auth per accedere a determinate features, e addirittura dare la possibilità di preordinare la propria copia di D3 munita di auth con una leggera maggiorazione del prezzo?

in questo modo i patti erano chiari fin dall'inizio, nessuno avrebbe comperato ciò che non voleva comperare e nessuno si sarebbe trovato nella posizione di fare ulteriori acquisti per continuare la sua esperienza di gioco

penso che si sarebbero risparmiate un sacco di discussioni.

In ogni caso non mi sembra una tragedia anche se vi confesso che mi ha dato leggermente fastidio apprendere di questi particolari solo in seguito all'acquisto
Al di là della questione oggetto del post, lecita o non lecita, ma io mi chiedo veramente senza offesa per nessuno, ma con tutti i problemi che ci sono nel nostro paese voi avete tempo di sindacare sul fatto che la bliz può obbligare o meno all' utilizzo dell' auth ?

Io dopo questa penso veramente di averle viste tutte... Diablo è un gioco, uno svago, ma se devo mangiarmi il fegato per ste cavolate preferisco far altro.

Cmq a chi ha detto che la banca non gli fa pagare il token, ti ricordo che le banche si prendono soldi in molti altri modi...
Ragazzi, ma parliamo di soldi VERI, pochi o tanti che siano dovreste essere voi per primi ad assicurarvi di proteggere l'account con l'authenticator.... non capisco sta "toppata" della blizzard.... è ovvio che debba essere obbligatorio... ma ti immagini quante richieste di risarcimento di soldi reali arriverebbero per furti di account?!?!?!
Mamma mia, poi è gratuito sui cellulari ma anche pagandolo non csta mica mille euro.....
Stiamo parlando di 10 euro e se non sbaglio con spedizione gratuita! E funziona su tutti i giochi blizz.....
E poi se non volete l'authenticator, non usate la real money, tanto la odiate!
Effettivamente Blizzard poteva tranquillamente pensare di utilizzare un token software.

Ad esempio la RSA, che è una delle aziende più importanti per i token di sicurezza, mette a disposizione un token per windows che non necessità quindi di token hardware o di smartphone.

Sicuramente Blizzard avrebbe benissimo potuto fornire anche un token software ...
-> da leggersi: un modo per guadagnare qualche euro dalla vendita dei token
Ma come? Non odiavate tutti la Blizzard per la scelta di avere l'asta a soldi veri, promettendo di non utilizzarla mai e poi mai? Non avevate insultato la Blizzard accusandola di fornire scarse misure di sicurezza?

Ora che l'asta è quasi pronta chissà come mai tutti vogliono utilizzara e si lamentano se è stato implementato un livello di sicurezza in più (giustissimo in quanto in caso di furto di account si perderanno anche soldi veri e non solo armature e gold). Questa è l'ennesima prova che il 90% degli utenti di questo forum è solo capace di lamentarsi, non importa quale sia l'argomento.
Facciamo un rapido calcolo , mettiamo come cifra base che siamo 6.000.000 , mettiamo per ipotesi che almeno 2.000.000 hanno gia' autenticator , mettiamo che di questi 4.000.000 rimanenti almeno 2.000.000 non ha uno smarth phone.
2.000.000 x 10 = 20.000.000 + 6.000.000 x 60 € (costo base del gioco) = 360.000.000
Su Wow non ti possono imporre l'autenticator , paghi gia' il mensile.
Se vengono a dirmi che e' per sicurezza , quando le regole in merito al furto di dati parlano chiaro , ossia che sono fatti miei la sicurezza del pc , scusami non e' solo polemica...
Detto poi a posteriori...Secondo te perche' hanno aspettato tutto questo tempo ? Volevano vedere la reazione delle persone dopo una serie di furti di dati , quanti autenticator riuscivano a vendere , visto che a regola la risposta e' stata misera , hanno glissato per questa puttanata.
Non s'e' mai sentito che una multinazionale avesse a cuore la sicurezza dei poveri piccoli consumatori.
Potete fare tutti i discorsi sulla sicurezza che volete. Non centrano nulla con questo thread. Il vero punto è questo:
08/06/2012 23:56Pubblicato da Mahesys
io ho preso un gioco a X prezzo (dove peraltro dietro c'è anche scritto che c'è la RMAH senza clausole come auth obbligatorio) e pretendo di poter utilizzare tutte le sue features

non c'era scritto da nessuna parte che, per accedere alla feature della RMAH, si fosse OBBLIGATI ad avere un authenticator e quindi a spendere 10 euro in più.

09/06/2012 03:08Pubblicato da Valdifass
ha pagato lo stesso prezzo , ha diritto ad un pari servizio

Il resto è aria fritta, già discussa e ridiscussa. Se la preoccupazione di blizz è la sicurezza, ben venga. Dovrebbe consentire di ritirare un auth gratuitamente dimostrando di aver comprato diablo3.
Si chiama estorsione.
E' un reato penale.
Continuo ?


Complottismo da mercato ortofrutticolo, come citare la costituzione. Diablo III offre un servizio aggiuntivo che comprendere delle condizioni di utilizzo che dovete accettare, non c'è in atto proprio niente. Le condizioni che avete già accettato prevedono eventuali cambiamenti.

E' un gioco.

E' un videogioco.

Mi sembrate esagerati, soprattutto per un programma che per lo più è gratuito. Citare banche che lo forniscono gratuitamente ecc... E' un videogioco, è solo un videogioco... E' Blizzard non Banca Intesa.
io sono contrario all'uso di soldi reali e parzialmente anche all'asta normale perche riuscendo a comprare super equip per due spicci accorcio e di molto la longevita del gioco . ma penso che l'idea sia buona mettere soldi veri e perderli nn e' simpatico meglio avere l'authenticator e il fatto che sia obligatorio previene la blizzard da parecchi problemi . davvero all'inizio con i problemi del server ero daccordo a lamentarsi ma adesso mi sembra che ogni cosa sia buona per accollare colpe alla blizzard !!! aspetto con ansia le nuove patch le idee sembrano buone e nn parlano di nerfare ma di livellare la difficolta soprattutto rivalorizzare le leggendarie che al momento succhiano .....
Come potete leggere qui
http://eu.battle.net/d3/it/forum/topic/4551700048
per usare la RMAH sarà necessario avere un authenticator, fisico o non fisico che sia.

A questo punto blizzard mi obbliga a comprare un auth o uno smartphone per poter usufruire del gioco in completezza.

Stavolta mi dispiace ma lo trovo ingiusto perchè questo non era scritto da nessuna parte. Io pagando il gioco devo essere nelle condizioni di usare ogni sua feature.


Gne gne QQ
Scaricati la versione auth (utile come non avercelo a sto punto) x pc o se sei un minimo pro l'emulatore android.

Per la verità fanno bene a obbligare l'uso dell'auth così si evitano rotture di cojones di utenti che si fanno asciugare i conti xke nabbi visto che si parla di soldi veri.

Che poi son curioso, ma i soldi che metto sul conto tramite rmah poi posso "inviarmeli" al CC o mi restano li sda usare x altre aste e buygame? :D
09/06/2012 13:27Pubblicato da Abraxasroth
Che poi son curioso, ma i soldi che metto sul conto tramite rmah poi posso "inviarmeli" al CC o mi restano li sda usare x altre aste e buygame? :D

puoi trasferirli su conto paypal, ma c'è un altro "cut" di 15% (che non ricordo se lo prende paypal o sempre blizzard o un po tutti e 2 XD)

Unisciti alla conversazione

Torna al forum