Perché ho deciso di chiudere (e perché è così difficile farlo)

Generale
La mia esperienza su azeroth è cominciata con warcraft 3, gioco di cui mi sono subito innamorato, del mondo, dei personaggi, della storia…
Quando è uscito wow l’ho comprato senza nemmeno sapere cosa fosse, ero sicuro che blizzard non mi avrebbe deluso ed avevo ragione. Entrato in un realm a caso, prima che ci fosse la localizzazione ita, ho giocato da casual player dal vanilla attraverso le varie espansioni, appassionandomi tanto a questo universo in continua espansione da volermi documentare e scoprire tutto a riguardo.

Quando in cataclysm ho provato per la prima volta il LFR mi sono finalmente deciso, per pandaria, di cercarmi una gilda e provare il raiding vero e proprio, dopo un po’ di peripezie ho trovato un gruppo di persone adorabili che hanno gentilmente sopportato di tenersi un nabbo in gruppo.

Insomma, anche se come giocatore non sono mai stato uno “pro”, sono sempre stato uno dei Fan piu sfegatati di blizzard, indagavo su ogni aspetto della storia, compravo action figures, libri (ho speso uno stipendio intero per la riproduzione di frosmourne) e sono sempre stato contento di esserlo. Il mio sogno segreto e irrealizzabile, sarebbe stato poter lavorare per loro e contribuire magari allo sviluppo della storia.

Le cose hanno cominciato a farsi amare da Warlords of Draenor, non voglio entrare troppo nei dettagli perché sono argomenti di cui si è gia discusso e ridiscusso, mi limito ad elencare le questioni che mi hanno maggiormente colpito (negativamente si intende)
Partendo da draenor, la questione delle infinite linee temporali alternative e delle infinite legioni (poi opportunamente retconata) mi ha fatto storcere il naso dato che sono uno strenuo sostenitore del loop temporale (come nelle caverns of time) ma qui è questione di gusti quindi pazienza…
Wrathion scomparso… giusto una comparsatina, a malapena notabile, e ancora adesso latitante…
Grommash che da nemico e genocida diventa un alleato contro la legione
Yrael che, dopo esser cresciuta grazie al nostro aiuto in una nobile paladina viene ripresentata ora come un’invasata
Thrall che doveva essersi ritirato a curare moglie e figli e invece lascia il pianeta e va su draenor solo per toglierci la soddisfazione di uccidere noi garrosh.
Vol’jin , che appena acquisito il ruolo di capoguerra che gli sarebbe spettato subito, diventa invisibile per tutta WoD e ricompare in Legion solo per morire
La ritirata dell’orda sulla riva dispersa che non ha senso per i criteri di onore dell’orda stessa. Oltre al fatto semplicemente ridicolo di far morire entrambi i capifazione nello stesso luogo e momento….
Illidan che ritorna ci sta, ci sta anche che avessimo sbagliato a ucciderlo, io l’ho sempre considerato un “buono” ma ci rendiamo conto che non fa NULLA fino alla fine di Tomb of sargeras? E alla fine si autoesilia senza un motivo utile, giusto perche “mo’ che cosa faccio se no?” ma non prima di aver riciclato tutte le sue passate frasi tormentone.
Unico contatto tra Illidan, suo fratello e tyrande… un messaggio via cristallo dopo il suo autoesilio…. E la reazione di malfurion, praticamente un: “ok, chissene…”
Xe’ra che cerca di “luceforgiarlo” forzatamente (PERCHEEEEEE?????)
Kil’jaden che prima ha dubbi e alla fine proprio si pente (ma se entrare nella legione non priva del libero arbitrio perché non unirsi tutti a loro e combattere i voidlord?)
Sylvanas, la leader meno fidata tra i capi dell’orda che diventa warchief senza obiezioni di nessuno, viene specificato che non sarà un nuovo garrosh ma la storia sembra quasi un copia incolla, tanto che blizzard deve avvisarci che non conosciamo il disegno completo (ero abituato a sentirmele dire dai preti queste cose…)
Sempre sylvanas, la ranger astuta e tattica, che per paurac he il gentil’anduin non riesca a trattenere mantogrigio, fa incazzare tutta l’alleanza, che altrimenti non avrebbe mai appoggiato un attacco.
La scelta folle di dare come razze alleate delle razze con cui entrambe le fazioni hanno fatto reputazione nell’espansione precedente.
Genn e Jaina che dovrebbero essere quelli dell’alleanza piu ostili e irragionevoli non sono assolutamente presentati in questa veste, e del fatto che entrambe le fazioni abbiano moralità discutibile, non vi è traccia.

Io ho continuato a giocare durante tutto questo, sperando che la storia riprendesse un corso sensato, dopotutto, tra wc3 e wow, sono in questo mondo da 15 anni, pensavo ci sarei rimasto sempre, che un giorno avrei introdotto i miei figli in questo universo e gli avrei raccontato le sue storie, ma ora mi rendo conto che, per fare un paragone, se ricopri una buona torta di sale da quel momento farà schifo, non importa quanta panna puoi aggiungerci dopo.

La cosa incredibile, è quanto stia trovando traumatico prendere la decisione di chiudere con WoW, mi sento come se fosse finita una relazione, un senso di vuoto, di perdita, che va ben oltre i limiti del ragionevole. Quando nella mia testa ho “formalizzato” la mia scelta, mi sono addirittura messo a piangere. a molti, anche giocatori, potrà sembrare stupido, ma spero che alcuni possano capire che non si tratta solo di rinunciare a un gioco, si tratta di buttare nel cestino una passione coltivata per metà della mia vita…

Inizialmente avevo pensato di rimanere quantomeno per i raid, dato che col gruppo comunque mi son sempre trovato bene e divertito, ma purtroppo mi sono scontrato subito con lo stesso problema per cui avevo rinunciato ai raid gia l’anno scorso: l’impossibilità di sostenere il farming necessario a finanziarsi pozze e flask.
Adesso che ho deciso di lasciar perdere del tutto, in realtà ancora fatico a prendere atto della mia stessa scelta. Sarei tentato di giochicchiare da casual, di continuare a seguire la storia senza giocare, o di esprimere pareri e commentare qui sui forum, ma a che pro se la mia opinione dello storytelling è quella descritta? Anche se dalle prossime patch facessero tutto come piace a me, quello che è fatto non si cancella, la torta rimane salata…

Spero che questo post non sia diventato uno dei solito “wow è morto con quest’espansione” perché non era questa la mia intenzione, anche perché ne ho presi in giro tanti di quel tipo, così come molte volte ho detto “arrivederci non mancherai” a chi diceva che lasciava perché wow era troppo peggiorato
Piu che altro volevo descrivere la mia esperienza, sentire se qualcun altro ci si riconosce, e magari trovare un po’ di comprensione e di sostegno .

Vi ringrazio tutti.
Ma la vera domanda è: Perchè lo devi scrivere?
Freeza e basta!! A che serve tutto sto papiro che hai scritto? Per supporto morale? Speri in qualche anima buona che ti faccia cambiare opinione?
Ti sei rotto e stufato di sto gioco?
Non rinnovare e tanti saluti...
Che ci frega a noi del motivo?! Saranno fatti tuoi no...

Ps: ah sì, sono dell'Orda quindi è di natura essere un po' "duri" nei commenti
17/09/2018 15:56Pubblicato da Hiëï
Ma la vera domanda è: Perchè lo devi scrivere?


Perche' il suo pensiero e' condivisibile e ci si puo' ragionare insieme..magari qualcuno lassu' "metta giudizio" e si renda conto di quali sono i punti di forza del gioco e quali i difetti,che fanno svogliare i players?

Ne dico una io:
possibile che ho fatto un miliardo e 800 mln di quest per incontrare 1 volta...DICO UNA volta Sylvanas? in un'espansione in cui sembrava che sarebbe successo di tutto e di +,dai filmati di presentazione o dalla prepatch ect ect che ci ha fatto salire hype 1000.

..e tra l'altro anche in Legion era incredibilmente andata in vacanza alle Maldive se non fosse che si metteva a gridare appena ti avvicinavi a una torre dell'alleanza.
Ayoh! so circa 4 anni che e' capoguerra sta qua e la vedi solo su you tube come Checco Zalone!
Su con la vita ,io non la conosco nemmeno la storia di wow e lo trovo un gioco stupendo....occupa il tempo che dedicavi a wow ad altro che avresti sempre voluto provare =bondage puzzle o cucina ......
In ogni caso riprova fra un mese magari torna l'ispirazione .....

17/09/2018 15:56Pubblicato da Hiëï
Ma la vera domanda è: Perchè lo devi scrivere?
Freeza e basta!! A che serve tutto sto papiro che hai scritto? Per supporto morale? Speri in qualche anima buona che ti faccia cambiare opinione?
Ti sei rotto e stufato di sto gioco?
Non rinnovare e tanti saluti...
Che ci frega a noi del motivo?! Saranno fatti tuoi no...

Ps: ah sì, sono dell'Orda quindi è di natura essere un po' "duri" nei commenti


Potevi fare a meno di leggere e sprecare tempo a rispondere......
Non credo tu sia arrivato alla fine del papiro altrimenti avresti letto la risposta alla tua domanda. Di risposte come la tua ne ho scritte tante anch'io.

come ho detto, sono rimasto davvero sorpreso da quanto il decidere di abbandonare wow mi abbia scosso. A prescindere che si condividano o no le mie ragioni, penso sia un argomento interessante da discutere: è una spropositata reazione da "dipendenza" oppure è comprensibile? Quando si investono 10 anni in una passione si può ridurre il tutto a "se non ti piace com'è adesso lascia"?

Quindi si, è supporto morale che cerco, e dato che fuori dal gioco è improbabile che qualcuno capisca quello che sto passando ci provo qua. Se la questione non interessa, basta non rispondere.

In ogni caso, non è del gioco in sé, come detto, che mi sono stufato, ma dello sviluppo della storia. fosse il gameplay pazienza, una-due espansioni e cambia di nuovo. la storia una volta scritta è quella (salvo rendersi ridicoli retconando)

e poi volevo vedere se qualcuno si trova nello stesso dubbio, o se qualcuno altrettanto appassionato provi lo stesso deludente senso di "tradimento".

PS: per commentare duramente gli ally vai sul forum RP o della storia, io della faction war ne ho abbastanza (anche su questo si potrebbe discutere, in effetti warcraft fomenta un surrogato elettronico del razzismo più becero e insensato)
Io non voglio essere frainteso e che qualcuno si offenda. Ma nessuno ha mai sentito parlare di sindrome ossessiva manicale da dipendenza da videogame?

Onestamente la prima lettera mi ha un po' scosso. WoW e decisamente importante pe te forse troppo. Anch'io sono dipendente e spesso patisco. Ma i tuo livello e' altissimo. Il lore lo sai come la bibbia, e pure statue, libri e gadget in giro.

Io fossi in te prenderei una pausa dal gioco. Senza lasciarlo perché e' ovvio che non puoi. Magari dopo un po' ti mettono qualcosa che ti fa contento e rigiochi senza rabbia o delusioni.

Te lo dice un' altro "otaku" come te. Dimentica di farne a meno. Ma non fare che sia troppo la tua vita.
Dovrei dirlo a me a stesso questo azz... ma saim tutti bravi a dar consigli agni altri. Io non faccio la differenza.

P,S. WoW dire che sviluppi il razzismo e' troppo. Se uno e' o non e' razzista non dipende dai giochi ma da ciò che vede. Certo WoW non e' democratico come struttura.. E' un mondo simil alto medioevale con strutture varie di monarchia assoluta dove la discriminazione regna suprema. Anzi e' la spina dorsale dei vari gruppi. Ma non si punta sulla "razza" L'orda non e' una razza in se', e' una fazione da sterminare. Se trovi un ordo da solo e gli spieghi la tua opinione? Lo uccidi e basta. Hai letto un libro fantasy politically corrct? Se si e' uno dei pocissimi.
Un po' ti capisco: ultimamente sto attraversando una fase dove dedico veramente poco tempo al gioco e sto avendo la tentazione di freezare. Le mie motivazioni sono diverse dalle tue però: non è per la lore o il gameplay scadente (anzi, trovo ottime entrambe), piuttosto per questioni lavorative e di vita, che al momento reputo molto più importanti.
Capita Solix. Io ho freezato da BC a legion.
Io ho freezato praticamente da fine Pandaria allo scorso novembre. Ogni tanto risubbavo per un mese o due ma poi mi passava la voglia, perché il tempo era poco e WoW, per casual che sia diventato, richiede comunque tempo e costanza.

Anche ora gioco poco e cerco di fare il possibile col poco tempo che ho, finché ho voglia vado avanti.
A essere sincero, non amo neanche io bfa, per carità ognuno ha i suoi gusti.
La grafica, i luoghi, le armature , i dungeon ed ecc.. non sono male , però il lore non riesce a intrigarmi anche se non so esattamente il perchè , infatti ci sto giocando poco e mal volentieri.
Però non facciamone causa di gastrite, d'altronde è solo un game.

Unisciti alla conversazione

Torna al forum