I reami GdR (gioco di ruolo) di World of Warcraft sono creati per permettere ai giocatori di immergersi di più nel mondo di gioco. I nomi su questi reami devono aderire al codice di condotta Blizzard e non devono arrecare disturbo a questo stile di gioco.

Esempi di nomi considerati inadatti e arrecanti disturbo includono, ma non sono limitati a:

  • Nomi non medievaleggianti e non adatti al mondo fantasy (per esempio: Scivolotto, Robotman, Tecnotron, Megapro)
  • Nomi che si riferiscono ai personaggi famosi, personaggi immaginari noti, marchi, luoghi e così via (per esempio: Britneyspears, Austinpowers, Mcdonalds, Georgewashington, Newyork)
  • Nomi che consitono di più parole (per esempio: Allafacciatua, Amolabistecca, Comestai, Trentabotti)

Blizzard si riserva il diritto di cambiare il nome del personaggio che non rispetta queste linee guida assegnandoli un nome generato casualmente. Per infrazioni più severe o ripetute, potremmo applicare penalità aggiuntive all'account.